Essential Body Care

Arriva l’inverno e ci dimentichiamo di possedere un corpo, applichiamo giusto un po’ di crema dopo la doccia, magari nello spogliatoio della piscina e a volte neanche quella. Mentre in estate la cura del corpo diventa quasi un’ossessione tra creme anti-cellulite, corse ai trattamenti last minute e, con i week end fuori porta e le prime tintarelle, ci ricordiamo anche dell’esistenza dei prodotti idratanti e nutrienti. Sbagliato!
corpo bella
Il corpo a differenza del viso subisce drasticamente l’invecchiamento intrinseco dovuto al tempo che passa e alle cattive abitudini. A l’interno del tessuto infatti i tutori dermici e le fibre che danno spessore e compattezza si riducono e, a peggiorare la situazione, ci si mette pure la forza di gravità che sul corpo esercita un’azione più attiva. Pensate al seno o ai glutei.. La pelle del corpo richiede cure specifiche da perpetuare nel tempo, anzi per certi inestetismi come la cellulite è meglio giocare d’anticipo e d’attacco usando a nostra favore i mesi in cui ci scopriamo meno. Bisogna lavare anche la cute del corpo con prodotti delicati, magari a base oleosa per contrastare l’effetto del calcare presente nell’acqua. Per esempio avete mai pensato di utilizzare il latte detergente anche per il corpo? Provare per credere!
images (45)
Come per il viso gli esfolianti non devono essere utilizzati per più di due/quattro volte al mese considerando che tra vestiti che sfregano e il freddo, la pelle che spesso in alcune zone del corpo si presenta ipolipidica, poco elastica e facile alle smagliature, abbiamo già una forte sollecitazione il cui risultato è una secchezza generale. I prodotti detox esistono anche per il corpo, da utilizzare almeno una volta a settimana, come sapete li reputo indispensabili per mantenere il tessuto ossigenato e nutrito, bello e soprattutto sano.
creme-rassodanti_su_vertical_dyn
Dopo la doccia o il bagno ricordarsi sempre di stendere una crema idratante o nutriente, è ottimo anche l’olio cosmetico, e concedervi qualche momento di relax massaggiando leggermente il vostro corpo. La produzione di endorfine data dal tocco delle vostre mani, più l’utilizzo di un buon prodotto, influenza positivamente sia su l’umore che su l’aspetto della vostra pelle, con buoni risultati!
corpo crema lunga
Su zone più delicate come il seno e i glutei, l’interno coscia e la parte alta delle braccia l’ideale è utilizzare un prodotto più specifico, fortemente elasticizzante e con effetto tensore, questo per prevenire la comparsa di smagliature o minimizzarle se ancora rosacee e iniziali. Se poi la crema è ad effetto push-up decolté e fondoschiena ringrazieranno!
img1
Per la cura del corpo è importante anche alternare prodotti drenanti o riducenti e questo, non perché bisogna essere magre per forza, ma per aiutare la pelle del nostro corpo in attività metaboliche come il de-stoccaggio dei grassi e la lipasi, migliorando anche la micro circolazione.
sudorazione
E con un prodotto illuminante effetto seta… e due gocce di profumo come Marilyn prima di andare a letto, l’effetto “feel good” è assicurato!

Annunci

Orly Experience: GelFX colore e trattamento!

Lunedì scorso ho partecipato al workshop Orly Exeperience e l’ho trovato utilissimo, sia per le novità, sia per rinfrescare tutte quelle nozioni acquisite in questi anni sul nailcare e i trattamenti di manicure.
Orly è un marchio conosciuto in tutto il mondo, distribuito in Italia da Ladybird House, destinato al settore professionale, che mette a nostra disposizione prodotti e strumenti di qualità, in continua evoluzione per preservare l’unghia naturale.
10548671_937451339604481_6825120697868170794_o
Siamo a Hollywood, esattamente nel 1975 e Jeff Pink, il padre di Orly, inventa il french manicure per facilitare i cambi d’abito dell’attrici. Una manicure che valorizza l’unghia, completando il look, senza mettere in ombra gli abiti. Naturalmente elegante e curata, in breve tempo diventa una moda universale. Solo dopo aver conquistato anche le passerelle parigine, Jeff Pink decide di chiamarlo così..
about_page-pic1
Sono passati 40 anni tra colori indimenticabili, idee innovative e il brand si è evoluto, caratterizzandosi, con elementi d’avanguardia, rimanendo fedele alla volontà originale del suo fondatore di creare qualcosa di unico che andasse oltre la semplice laccatura dell’unghia. Nasce la concezione di bellezza dell’unghia naturale e cura delle mani.
I99VY07VXJ_1202timthumb AnKtxMN
Così accanto al classico smalto si sono affiancati prodotti specifici per trattare gli inestetismi dell’unghia e la sua cura, cosmetici dedicati alle mani, e l’evoluzione del classico laquer cioè lo smalto gel.
HZ63K9ZYGN_1136

Il colore incontra il trattamento..
Vi voglio parlare proprio di GelFX, smalto semipermante, il primo nel suo genere a contenere vitamine. Tutti la linea è caratterizzata dalla presenza di un potente complesso vitaminico, A-E antiossidanti che migliorano la salute dell’unghia e la pro-vitamina B5 che ne protegge la naturale struttura. Sempre più amato dalle consumatrici e da noi operatori, già da qualche hanno promette risultati finali duraturi nel tempo, sia per tenuta sia per la sua azione curativa.
22K248HCHU_42A9FA38-3F99-4E85-BD93-F9DF4F0F61EA (1)
Il trattamento in sé dura 20 minuti, grazie all’asciguatura rapida sotto lampada a led (30 secondi a passaggio) e solitamente viene preceduto da un manicure a secco con l’apposito cuticle pusher & remover così da eliminare, con accuratezza le antiestetiche pellicine e praparare il letto ungueale a ricevere il nail tip primer e la base coat.
La stesura del colore è semplice ma bisogna fare attenzione a creare uno strato sottile e a tirare bene il gel, va ripetuta almeno due volte con asciugatura intermedia e finale. Piuttosto che mettere tanto smalto, meglio lavorarlo bene e passare a una terza stesura se fosse necessaria. Vi assicuro che fatto bene si stenta a notare la differenza di spessora tra GelFX e un nail polish Orly un po’ più corposo.
Se si vuole personalizzare il look delle nostre unghie è possibile effettuare qualche piccolo decoro nail art, delicato e leggero o optare per shade shifter per unghie camaleontiche.
602116_511476132221590_1576988531_n
Quando avvertiamo freddo diventa scuro per un look più serale e invernale al contrario si schiarisce svelando la trasparenza del colore originale, più adatto al giorno e all’estate.
E si termina sigillando lo smalto semipermanente con il top coat che rifinisce donando brillantezza. A questo punto se lo desideriamo possiamo richiedere un trattamento spa completo per coccolare le nostre mani o come da protocollo ricevere un breve massaggio con l’olio vitaminico.
CuticleOilPlus_group_v2
Se l’applicazione dei vari prodotti è eseguita a regola d’arte, questo manicure gel infuso alle vitamine, rimane perfetto per due settimane durante le quali è bene continuare l’utilizzo di Cuticle Oil , con estratto di fiori di arancio e ciliegio ad azione idratante, ammorbidente, protettiva e per conservare la brillantezza.
BOIQKGVZAA_1454TLIKQ66LSQ_1453 386631_112724318839274_1881539640_n
Le 68 nuance hanno sempre un corrispondente laquer Orly, molto utile in caso di ritocco all’ultimo minuto.
Per provare GelFX con un’esperta onico-tecnica e fissare il vostro appuntamento con la bellezza cercate il Vip Center più comodo per voi.
Mani così affascinanti possono incantare chiunque!

Struccante e Detergente

Questa volta sarò molto sintetica e andrò dritta al punto per fare chiarezza tra detergenti e struccanti, spesso confusi e utilizzati male con effetti nefasti sulla nostra povera pelle. Il più famoso dei detergenti è il latte (no, il sapone nooo mai sia!) in ogni sua forma specifica: detergente idratante, detergente nutriente, detergente sebo-equilibrante, detergente anti-età, per citarne solo alcuni. Ma di prodotti per lavare il viso ne esistono diversi, questo per andare incontro a tutte le esigenze, troviamo quindi mousse, gel, unguenti a base oleosa. L’importante è scegliere sempre un prodotto delicato, mai aggressivo e che si adatti alle caratteristiche della nostra pelle. Ricordate che ogni volta che la cute viene lavata con prodotti troppo sgrassanti si impoverisce perché il mantello idrolipidico che la protegge e le consente di essere sempre umettata, idratata e protetta superficialmente viene in parte distrutto, impiegando quasi 3 ore per riformarsi naturalmente.
Grazie ai detergenti rimuoviamo dal nostro tessuto cutaneo smog, residui di cosmetico e tracce di trucco da eliminare, sebo in eccesso, anche batteri e tossine se è un valido cosmetico. Vanno massaggiati delicatamente e risciacquati con cura. L’errore più comune è far assorbire il latte detergente,  sbagliato dato che non si tratta di un cosmetico da trattamento, e così facendo la vostra povera pelle si “rimangia” tutto lo sporco più il cosmetico.

creme-viso-586x442

Nei precedenti post troverete la detersione perfetta  quotidiana e periodica per coccolare al meglio la vostra pelle!

Gli struccanti di norma svolgono un’azione più decisa sulla pelle considerando che il loro compito è quello di rimuovere ogni tipo di trucco anche quello waterproof e a lunga tenuta. Proprio per questo suo effetto strong lo struccante va utilizzato una volta sola in particolar modo la sera perché altrimenti risulterebbe troppo traumatico per la pelle. Mai andare a dormire senza esservi struccate, non fa bene alla vostra pelle che utilizza le ore di sonno per rigenerarsi, quindi preparatela a godersi questo naturale trattamento di bellezza. Meglio scegliere struccanti a base oleosa e in crema se, invece, si ha una pelle molto grassa e acneica optate per un oil-free ma che sia sempre delicato altrimenti andrete a peggiorare drasticamente la situazione.
Ora però vi dico una cosa: non usate gli struccanti! Sostituiteli con l’olio di oliva e la vostra pelle vi ringrazierà.
olio-329
Innanzitutto la sua oleosità permette di rimuovere anche il trucco più resistente, vedi rossetti, mascara e ombretti. Ed è proprio nelle zone delicate che l’olio di oliva strucca efficacemente e al contempo svolge un’azione delicata e prottetiva grazie alle sue sostanze nutrienti. Nella zona perioculare, svolge un’azione preventiva anti-age e nutre le ciglia lasciandole morbide e forti. Effetto antirughe anche per le labbra che rimangono idratate e morbide.

Beauty routine settimanale: pelle pulita!

Oggi è la giornata perfetta per scrivere della beauty routine settimanale: appuntamento periodico di pulizia profonda, per stimolare e rigenerare la vostra pelle. Prima di tutto ricordiamo l’importanza dello skincare quotidiano, gesto da non dimenticare mai per mantenere la cute sempre forte e bella! Durante l’arco di un mese possiamo però aiutare il tessuto a rinnovarsi con qualche trattamento specifico da fare saltuariamente per non intaccarne la fisiologicità.

skincare_homepage_pic

Ecco che entrano in scena cosmetici come gli esfolianti che aiutano il rinnovamento cellulare con un’azione più o meno superficiale in base al tipo utilizzato tra gommage, scrub e peeling chimici di posa. I prodotti detox , dalla texture più o meno cremosa, hanno l’importante funzione di ossigenare il tessuto liberandolo dalle tossine ( prima causa dell’invecchiamento cutaneo) e di donare un aspetto più luminoso e disteso. Un detossinante davvero efficace vi permette anche di saltare la fase esfoliante che avviene già con l’ applicazione del prodotto  poiché andrà massaggiato o lasciato in posa per poi essere rimosso. E di evitare quei noiosi impacchi purificanti e astringenti, nel caso ce ne fosse bisogno, per concedervi un trattamento idratante o ad azione riparatrice o antietà, in genere più cremosi e piacevoli.  Maschere  viso di ogni tipo come quelle argillose o nutrienti, ad effetto lifting e rassodanti, purificanti o al collagene solo per citarne qualcuna.  Prima di stendere la maschere prescelta potreste posizionare dei patch per occhi e bocca, sono un concentrato di sostanze benefiche, mimetizzano i segni della stanchezza e le borse. E ancora sieri 14 giorni e quanto più di meglio la cosmetica moderna possa offrirci.

beauty-che-tipo-di-pelle-hai-scegli-il-giusto-L-KgO6gY

Da esperta esperta della pelle sana il mio consiglio è quello di cadenzare l’utilizzo di questi prodotti, ritagliandovi un momento di meritate coccole, viso e corpo ( la pelle funziona alla stessa maniera ovunque anche se presenta delle differenze).
Ordine, disciplina e i giusti prodotti vi daranno benefici immediati in tempi ridotti e i risultati non mancheranno!

Seguite questi passaggi in sequenza e poi mi direte

1 detergere il viso con latte detergente quotidiano come tutti i giorni;
2 detossinare  una volta a settimana;
3 esfoliare delicatamente due volte al mese (a mio avviso anche una potrebbe bastare)
4 picchiettare il tonico adatto alle vostre esigenze come tutti i giorni;
5 applicare una maschera specifica una volta a settimana (quelle
astringenti/purificanti anche solo due volte al mese);
6 utilizzare una lozione ri-acidificante (tutti i giorni prima della crema abitudinale)
7 spruzzare dell’acqua termale (tutti i giorni invece ricordate di usare acque spray a base di sostanze simile al liquido che compone la pelle);
8 applicare il vostro trattamento di bellezza quotidiano diurno o serale che di solito è
composto da siero e crema, contorno occhi o anche solo crema se avete meno di 25 anni.

Ora mostratevi in tutto il vostro splendore e lasciate la vostra pelle libera dal trucco!

cc-crema-viso

Skincare: il cosmetico ideale!

Con questo post inizieremo a parlare di trattamenti quotidiani, come sieri, creme e prodotti specifici per la cura del viso e del corpo. Toccheremo vari argomenti e mi piacerebbe farlo anche in base alle vostre richieste e curiosità.
skin-care
Cominciamo dal dire che non tutti i prodotti si assomigliano anzi una grande differenza sta proprio tra cosmetico compensativo e cosmetico rieducativo. La prima categoria è la più comune, quasi tutte le case cosmetiche infatti utilizzano sostanze che inducano una reazione tampone e immediata sulla pelle andando così a compensare una problematica, ottenendo sicuramente un buon risultato ma limitato nel tempo. Il cosmetico rieducativo contiene sostanze simili, se non identiche a quelle già presenti nel tessuto cutaneo, per  riportare la pelle ad una condizione di equilibrio cercando di intervenire sulle sue funzioni metaboliche, ottenendo così un risultato più efficace e duraturo a lungo termine. Un esempio potrebbe essere questo: alcune creme contengo collagene per un’azione compensativa su pelli mature, altre invece contengono sostanze biomimetiche utili alla cute per la produzione del proprio collagene. Ad ogni funzione della pelle corrispondono determinate sostanze benefiche per combattere i vari  inestetismi.
Personalmente cerco di utilizzare cosmetici rieducativi, più affini alla complessità della pelle,  se  mi capita di utilizzare prodotti tradizionali (ce ne sono di ottimi) scelgo sempre la qualità.

discos-confezionamento-contoterzi-11-3
Dovete sapere che la pelle svolge diverse funzioni e  l’alterarsi di una  di esse, con il conseguente insorgere di un inestetismo specifico, condiziona le altre funzioni, creando un circolo vizioso con la manifestazioni di più inestetismi contemporaneamente. Questo può creare molta confusione ad un occhio non esperto e si tende a catalogare i tipi di pelle, riducendo il tutto alla definizione di  pelle mista. In realtà tutte noi abbiamo una pelle mista dato che le combinazioni sul nostro tessuto possono essere svariate e dovute al personale stile di vita, età anagrafica e composizione fisiologica. Un’altra informazione di cui tenere conto è la stagione in cui ci troviamo perché ci saranno prodotti ideali per i climi freddi e altri adatti al clima primaverile-estivo e all’esposizione solare.
Inoltre solo l’utilizzo ripetuto e l’applicazione continuata di un prodotto può aiutarvi ad ottenere una modificazione e un miglioramento visibile della zona trattata già nei primi 15 giorni di trattamento; considerate che il rinnovo cellulare completo avviene in un mese, il tempo ideale per intervenire efficacemente. Ecco perché il cosmetico ad uso domiciliare si trova in quantitativi da 50ml per la crema e 30ml per il siero, per poter essere consumato tutto in un lasso di tempo tra uno e due mesi. Provare per credere!

Crema viso perla_2-500x500

Sottoponendovi ad un’analisi della pelle da parte di un’esperta estetista riuscirete ad individuare la cura più adatta alla vostra cute. Se poi fosse un rieducativo ancora meglio.
Test-genetico-e-invecchiamento-della-pelle (1)
La qualità di un cosmetico è sempre in rapporto alla sua composizione, sostanze attive, tecnologie o brevetti contenuti, alla sua funzionalità e al rapporto qualità prezzo!
Ricordatevi che la nostra pelle è l’unico accessorio moda davvero personale!
trattamento-viso-luminoso-437x600