Beauty routine settimanale: pelle pulita!

Oggi è la giornata perfetta per scrivere della beauty routine settimanale: appuntamento periodico di pulizia profonda, per stimolare e rigenerare la vostra pelle. Prima di tutto ricordiamo l’importanza dello skincare quotidiano, gesto da non dimenticare mai per mantenere la cute sempre forte e bella! Durante l’arco di un mese possiamo però aiutare il tessuto a rinnovarsi con qualche trattamento specifico da fare saltuariamente per non intaccarne la fisiologicità.

skincare_homepage_pic

Ecco che entrano in scena cosmetici come gli esfolianti che aiutano il rinnovamento cellulare con un’azione più o meno superficiale in base al tipo utilizzato tra gommage, scrub e peeling chimici di posa. I prodotti detox , dalla texture più o meno cremosa, hanno l’importante funzione di ossigenare il tessuto liberandolo dalle tossine ( prima causa dell’invecchiamento cutaneo) e di donare un aspetto più luminoso e disteso. Un detossinante davvero efficace vi permette anche di saltare la fase esfoliante che avviene già con l’ applicazione del prodotto  poiché andrà massaggiato o lasciato in posa per poi essere rimosso. E di evitare quei noiosi impacchi purificanti e astringenti, nel caso ce ne fosse bisogno, per concedervi un trattamento idratante o ad azione riparatrice o antietà, in genere più cremosi e piacevoli.  Maschere  viso di ogni tipo come quelle argillose o nutrienti, ad effetto lifting e rassodanti, purificanti o al collagene solo per citarne qualcuna.  Prima di stendere la maschere prescelta potreste posizionare dei patch per occhi e bocca, sono un concentrato di sostanze benefiche, mimetizzano i segni della stanchezza e le borse. E ancora sieri 14 giorni e quanto più di meglio la cosmetica moderna possa offrirci.

beauty-che-tipo-di-pelle-hai-scegli-il-giusto-L-KgO6gY

Da esperta esperta della pelle sana il mio consiglio è quello di cadenzare l’utilizzo di questi prodotti, ritagliandovi un momento di meritate coccole, viso e corpo ( la pelle funziona alla stessa maniera ovunque anche se presenta delle differenze).
Ordine, disciplina e i giusti prodotti vi daranno benefici immediati in tempi ridotti e i risultati non mancheranno!

Seguite questi passaggi in sequenza e poi mi direte

1 detergere il viso con latte detergente quotidiano come tutti i giorni;
2 detossinare  una volta a settimana;
3 esfoliare delicatamente due volte al mese (a mio avviso anche una potrebbe bastare)
4 picchiettare il tonico adatto alle vostre esigenze come tutti i giorni;
5 applicare una maschera specifica una volta a settimana (quelle
astringenti/purificanti anche solo due volte al mese);
6 utilizzare una lozione ri-acidificante (tutti i giorni prima della crema abitudinale)
7 spruzzare dell’acqua termale (tutti i giorni invece ricordate di usare acque spray a base di sostanze simile al liquido che compone la pelle);
8 applicare il vostro trattamento di bellezza quotidiano diurno o serale che di solito è
composto da siero e crema, contorno occhi o anche solo crema se avete meno di 25 anni.

Ora mostratevi in tutto il vostro splendore e lasciate la vostra pelle libera dal trucco!

cc-crema-viso

Annunci

Gelato ai fichi

In questi giorni è tornato il caldo anche se, l’estate ormai, sta cedendo il passo all’autunno.

Per fortuna ci sono ancora i fichi. Dolci e polposi, mi ricordano la mia infanzia e in particolare il mio nonno. Migrato dalla sua Sicilia e trapiantato a Milano, proprio come l’albero nel nostro giardino… quante merende a pane e fichi!!!

Proviamo a fare un gelato?

Prima di cominciare ponete un contenitore vuoto in freezer(vi tornerà utile dopo).
Frullate bene i fichi (300gr), versate il composto in un pentolino, con il latte (250 ml) e la panna (250 ml), aggiungete un po’ di zucchero (qb) senza esagerare (fatelo sciogliere bene)e cuocete a fuoco lento per cinque minuti. Lasciate raffreddare a temperatura ambiente e in seguito in frigorifero, un’oretta circa. Riprendete il composto e con l’aiuto di un frullatore a immersione e del bicchierone cercate di lavorarlo finché non diventa spumoso. Tirate fuori dal freezer il contenitore riposto precedentemente, versateci il nuovo composto e riponetelo nuovamente nel congelatore. Ogni mezz’ora tiratelo fuori e mescolate così da farlo diventare cremoso. Più dura questa operazione più cremoso diventa!
come-preparare-la-mousse-ai-fichi_0642a80dcd400925d925bfe069a10f99
Beauty consiglio: i fichi sono ricchi di sostanze benefiche utili alla pelle, sia per idratare e nutrire, sia per contrastare i brufoli. Una volta schiacciati potete utilizzare la pappetta ricavata per creare maschere (se abbinate oli vegetali e miele/yogurt), esfolianti viso (olio evo/mandorle, miele, yogurt e farina di cocco) e scrub per il corpo (olio evo/mandorle, farina di mais, miele).