The Pillow Book

A ” I Racconti del Cuscino”, un vecchio film che porto nell’anima, dedico il primo post di questa rubrica, dedicata a tutto ciò che per me è bellezza. Da vedere, sentire, toccare. Un po’come la pelle .. Pelle che in questa opera è espressione del verbo, tela di un erotismo perverso e sacro allo stesso tempo, oggetto di vendetta e reliquia da venerare.

tpb 02

Una fotografia impeccabile e una regia esteticamente perfetta narrano la storia di Nagiko che, ancora bambina, viene iniziata alla magia della vita con parole di inchiostro rosso che il padre scrittore le dipinge delicatamente sul viso. Diventata donna comincia così la ricerca del piacere nell’ossessione per la calligrafia, trovando in Jerome la sua pergamena perfetta

pillowbook_1081

 

tumblr_m2yp993Lda1qmr9rao1_1280

Corpi nudi ricoperti di parole, descrizioni di emozioni, immagini criptiche e vivaci intrise di sentimenti. C’è qualcosa di divino nella pelle e con la sequenza del Padre Nostro inciso su di essa, il regista Peter Greenaway le rende il giusto omaggio.